Lanzarotto Malocello ricordato con una due giorni alle Canarie

Le Isole Canarie celebrano il VII Centenario della scoperta di Lanzarote e delle Isole Canarie da parte del navigatore varazzino Lanzarotto Malocello. Promossi dal Comitato Internazionale Malocello e iniziati a Varazze nel 2012 con l’istituzione del “Lanzarottus Day“, giornata di ricordo e commemorazione, il 24 e 26 febbraio 2018 l’Isola di Tenerife ospiterà due eventi in ricordo dell’esploratore: il gemellaggio Internazionale tra Distretti Lions 108L italiano e 116B spagnolo/canario, nel nome di Lanzarotto Malocello, e la presentazione del libro di Alfonso Licata “Lanzarotto Malocello, dall’Italia alle Canarie“, nella versione tradotta e pubblicata in lingua spagnola.

 

L’iniziativa è nata dall’idea, avanzata dal “Comitato Promotore per le Celebrazioni del VII Centenario della scoperta di Lanzarote e delle Isole Canarie da parte del navigatore italiano Lanzarotto Malocello (1312-2012)”, presieduto da Alfonso Licata, di rinsaldare i legami esistenti da 700 anni tra il popolo italiano e il popolo canario, che risalgono al tempo della scoperta delle Isole Canarie da parte di Malocello.

Il nome del navigatore italiano Lanzarotto Malocello compare per la prima volta nella carta del cartografo maiorchino di origini genovesi Angelino Dulcert del 1339, nella quale si vedono soltanto alcune delle attuali Isole Canarie e su quella posta più a nord è disegnata la croce genovese rossa su fondo bianco con accanto la scritta “Insula de Lanzarotus Marocellus“. Il nome di Lanzarotto Malocello e la bandiera genovese, stesa sulla raffigurazione dell’isola in segno di jus di prima scoperta, da quel momento in avanti vennero riportati sulle successive mappe nautiche e sui portolani, attestando così che la scoperta fu di matrice italiana. Il viaggio intrapreso dal Malocello, culminato nell’approdo a Lanzarote, ha soprattutto il merito di aver aperto la via alle successive scoperte geografiche ad opera di altri coraggiosi esploratori fino a giungere a Cristoforo Colombo di cui Malocello deve ritenersi il precursore. Lanzarotto Malocello, nativo di Varazze, visse a cavallo del XIII e XIV secolo. Apparteneva ad una nobile ed antica famiglia, i Malocelli (o Marocelli), oggi estinta, della quale si ha notizia sin dalla fine del primo millennio dopo Cristo. Era di discendenza viscontile, in origine proveniente dalla bassa Sassonia; diede a Genova ben sette Consoli oltre a vari altri magistrati dei Placiti, Ambasciatori, Podestà, e due Vescovi. Dedita ad attività commerciali, finanziarie e bancarie, aveva possedimenti presso le chiese di San Giorgio, di San Pietro della Porta a Genova e la Signoria su Varazze, Celle e le due Albisole. Considerata tra le più importanti casate, i suoi membri appartenevano allo schieramento dei Guelfi insieme ai Fieschi e ai Grimaldi, con cui erano imparentati.

Il loro legame con la Chiesa era molto saldo, tanto che un Malocello, Jacopo, sposò la sorella del cardinale Ottobono Fieschi, poi divenuto Papa Adriano V è un’altra Malocello, Saracina, fu nonna paterna di Giovanni Battista Cybo (Papa Innocenzo VIII).

Lanzarotto sposò Eliana Fieschi (ne sarebbero prova due atti notarili del 1384 e del 1391 ove il nome di Lanzarotto Malocello compare preceduto dalla parola quondam, cioè defunto) e si ipotizza la sua appartenenza ad un ramo cadetto della famiglia dei Malocelli, dedito al commercio e alla costruzione di navi a Varazze.

Alcuni membri della Famiglia dei Malocelli, che assunsero una leggera variante del cognome in Marocelli o Marucelli, si trasferirono in Francia, francesizzando il cognome in Maloisel, ed altri si stabilirono a Ferrara, a Ravenna, nel Mugello, poi a Firenze nella cui città espressero tra il 1400 e il 1530 tre Capitani del Popolo e sette Priori”.

L’evento di Lanzarote è inserito nel calendario degli eventi che si concluderanno  sabato 22 settembre 2018 con il “Lanzarottus Day“, cerimonia ufficiale di ricordo istituita a Varazze nel 2012.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...