Le Alpi Liguri a tavola al Saraceno di Ormea

Il Saraceno di Ormea, vero scrigno di tesori enogastronomici (i vini provengono da tutto il mondo, con un occhio di riguardo per Piemonte e Liguria, mentre i prodotti del gusto sono soprattutto del territorio), organizza venerdì 15 febbraio una degustazione enogastronomica dal titolo “Le Alpi Liguri in tavola”.

Spiega Maurizio Sasso, appassionato gourmet, sommelier Ais, patron del Saraceno, una enoteca con piccola (ma quanto golosa!) cucina: “Vorrei promuovere due giovani aziende del nostro territorio, la cooperativa di comunità Volpe e Mirtillo e l’azienda agricola Marco Bozzolo, che stanno cercando di valorizzare le castagne garessine, le erbe spontanee, le mele della nostra vallata, l’azienda casearia Baldo e il pastificio Porro, tutte eccellenze territoriali. Il tutto abbinato ai vini della Valle Arroscia e della Riviera, con cui la Val tanaro ha secolari rapporti culturali e commerciali”

La degustazione avrà inizio alle 19, questi i piatti proposti: crostone di pane nero con olio nuovo (Volpe e Mirtillo), insalata di grano con castagne (Marco Bozzolo), pecorino stagionato (Baldo), frittata di erbette di oliveto e crepes alle ortiche. Si prosegue con maltagliati di castagne (pastificio Porro con farina di Volpe e Mirtillo), arrosto di maiale con mostarda di miele e zenzero (Volpe e Mirtillo), contorno di patate cotte nell’ormeasco e, come dolce, mattoncino alle castagne e bignè con crema di castagne (Marco Bozzolo). Il costo della degustazione è di 13 euro, ma si dovranno aggiungere altri 5 euro per la degustazione di tre vini, Vermentino di Ramoino, Ormeasco di Guglierame e Ormeasco Superiore di Cascina Nirasca. Si può prenotare al 3319699697 (Gianluca) o al 3381685147 (Maurizio).

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...