Le ceramiche di Plaka ad Albissola Marina

Questa è proprio l’estate di Ylli Plaka. E’ stato commissionato a lui il ‘Piatto dell’estate’, tradizionale e prestigioso appuntamento (è arrivato all’edizione numero 34) del Lions club Savona Torretta, con cerimonia svoltasi a fine luglio a Pozzo Garitta. Ora, con inaugurazione venerdì 8 settembre alle ore 18, alla Fornace Alba Docilia, nel centro storico di Albissola Marina, si apre la mostra ‘Ylli Plaka, uno di noi’ una personale delle opere di questo artista che al contempo sa essere artigiano (per la sua tecnica nella lavorazione della ceramica) e artista che, come ha scritto il critico d’arte Mario De Micheli, “riesce a creare un mondo che è spettacolo, dramma, e commedia al tempo stesso. Tra realtà e immaginazione, tra rappresentazione e invenzione, c’è uno spazio “neutrale” che Plaka occupa di prepotenza”. Per Luciano Caprile, “Ylli Plaka diffonde e rinnova l’incanto di un mondo che ci appartiene al pari di un desiderio smarrito con l’infanzia”.Con Plaka, la Fornace affronta il tema dell’integrazione. La Serata in Fornace di giovedì 5 ottobre è dedicata a lui, nato a Tirana, in Albania, il 4 gennaio 1966. Diplomatosi nella sua città natale in scultura e ceramica all’Accademia di Belle Arti (seguendo i corsi dello scultore Thoma Thomai), nel 1991 si trasferisce in Italia. Da più di 25 anni, Ylli Plaka ha trovato soprattutto in Liguria (e in particolare nel Savonese) i luoghi in cui esprimere al meglio le sue capacità artistiche, portando avanti, attraverso le sue opere, un messaggio di universalità e inclusione, privo di frontiere e barriere. La mostra sarà aperta al giovedì (17-19), al sabato e alla domenica (10-12 e 17-19) fino a domenica 8 ottobre; in occasione delle aperture si può visitare, come sempre, la mostra permanente ‘I Macachi – Il presepe di Albisola’.

Nel mese di settembre, l’Associazione La Fornace propone, inoltre, all’interno della struttura, una Serata mercoledì 20 (inizio ore 21), con ospite d’onore il professor Carlo Varaldo che parlerà di ‘Ceramiche di Savona – Albisola dal Medioevo all’età moderna’. Il giorno successivo, giovedì 21, alle ore 17, dopo la pausa estiva, riprenderanno gli appuntamenti con ‘Inuetta’, l’oretta a tema libero dedicata al dialetto.  

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...