Le poesie d’amore di Pablo Neruda al Teatro Sacco di Savona

«Pablo…le poesie parlano tutte d’amore» con Elio Berti e Cristiana Rossi e il trio batteria, basso e tastiere per la produzione AocchiAperti è lo spettacolo in programma sabato 1 febbraio alle 21 al Teatro Sacco di Savona. Per rispettare la normativa vigente sulla sicurezza, il Teatro ha una disponibilità di posti a sedere limitata, pertanto è molto gradita la prenotazione ai numeri 331.77.39.633 – 328.65.75.729

Uno dei più grandi poeti del Novecento, Pablo Neruda, uomo silenzioso e affascinante, poeta che spazia dalla vita all’amore alla politica. Raccontare Pablo Neruda è una impresa, non del tutto impossibile. Da qui siamo partiti: “Pablo, tutte le poesie parlano d’amore”. Già perchè i poeti, coloro che vedono, assaporano, scrivono, sono capaci di lodare qualsiasi cosa basta che ci sia, basta che si capisca che c’è. E’ quello che Pablo Neruda ha costantemente cercato di raccontare in anni difficili, sostenendo le sue idee, senza accusare, senza criticare, ma soltanto attraverso la poesia raccontare l’amore per una terra, un pensiero, una donna. Le donne hanno avuto una grande componente nella sua vita, specialmente la madre, morta poco dopo la sua nascita, e la figlia, morta prematuramente per una grave malattia. 

La contaminazione sarà proprio nelle poesie rigorosamente in lettura interpretata, legate insieme in un racconto di questo personaggio in scena che potrebbe essere lui! Musica e danza si fondono con il racconto a monologo e le poesie recitate rigorosamente in lettura interpretata.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...