Marco Rezzano nuovo presidente dell’Enoteca regionale, Mirco Mastroianni e Giulio Gajaudo i suoi vice

Marco Rezzano, sommelier Ais (è responsabile della didattica dei sommelier liguri), grande conoscitore della viticoltura ligure, imprenditore del gusto a Framura, è il nuovo presidente dell’Enoteca Regionale della Liguria. Marco Rezzano è stato eletto alla prima votazione, all’unanimità, un segnale importante di come il suo nome abbia unito il mondo del vino ligure. Due i vicepresidenti, Mirco Mastroianni (patron della cantina Feipu dei Massaretti di Bastia d’Albenga), già rappresentante dei produttori per la provincia di Savona, e Giulio Gajaudo per Imperia.

Dallo scorso giugno la carica era vacante dopo che Daniele Montebello, sindaco di Castelnuovo Magra, si era dimesso dall’incarico. La reggenza era stata affidata al vicepresidente Giancarlo Cassini che, nei suoi 100 giorni di gestione, ha iniziato un lavoro di riorganizzazione dell’Enoteca Regionale della Liguria.

Il giorno dopo l’elezione Marco Rezzano commenta così la sua elezione: “Ringrazio tutti infinitamente per gli innumerevoli attestati di stima che mi stanno arrivando un po’ da tutte le parti. È per me un grande onore e una grande gioia rappresentare il mondo del vino ligure, ci metterò tutto me stesso per svolgere al meglio il compito che mi attende. Mio intendimento è riuscire ad avvicinare il più possibile Levante e Ponente cercando di consolidare un sistema forte è autorevole. Mi hanno prepotentemente voluto i produttori e di questo sono fiero, contraccambierò la fiducia ricevuta cercando di meritare di essere il loro presidente, il presidente dei produttori tutti. Cercando di esaltare al meglio le peculiarità di una terra unica e di vini straordinari, figli di piccole realtà produttive che rappresentano le tante sfaccettature della Liguria. Diversità e unicità veri valori aggiunti da mettere in campo per affascinare tutti coloro che avranno piacere di conoscere noi liguri più da vicino. Vorrò condividere, in toto, questo percorso con le persone che rappresentano le varie realtà regionali in seno al consiglio direttivo. Sono certo che uniti faremo un ottimo lavoro. L’entusiasmo non manca, rimbocchiamoci le maniche e mettiamo in campo cuore e passione, ogni forma di aiuto e ogni consiglio sono graditi. Per fare grandi cose bisogna partire dalle piccole. Stiamo vicini, cresceremo insieme”.

L’Enoteca Regionale è l’organo di derivazione regionale per la promozione del comparto vitivinicolo, con una base di associati ampia che accoglie aziende da tutta la Liguria, enti e altre associazioni che gravitano attorno al mondo del vino ligure. Nelle sue quattro sedi, Castelnuovo Magra, Genova, Ortovero e Dolceacqua, l’Enoteca promuove in maniera capillare la diffusione, la conoscenza e la valorizzazione dei vini liguri.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...