Mare&Mosto, i vini liguri in vetrina a Sestri Levante

Ultimi preparativi all’ex Convento dell’Annunziata di Sestri Levante per la quarta edizione di “Mare&Mosto, le Vigne Sospese”. Due giorni, domenica 13 e lunedì 14 maggio, dedicati al vino e all’olio di Liguria, oltre al prestigioso confronto con i leader incontrastati dell’export italiano: i produttori del Consorzio Conegliano, Valdobbiadene, Prosecco Superiore DOCG. Spazi tecnici di approfondimento con Simonit&Sirch, tra i più qualificati preparatori d’uva europei, ma anche degustazioni guidate e itineranti.

 

Quattro importanti degustazioni guidate che, nell’arco dei due giorni, possono essere prenotate dal pubblico e altrettante degustazioni “itineranti”, faccia a faccia con i produttori in piccoli gruppi, in compagnia di un degustatore dell’Associazione Italiana Sommelier, ma soprattutto tante etichette da scoprire, conoscere e amare. Accanto al vino l’altro prodotto di vertice della regione e del made in Italy: l’olio extravergine d’oliva. Di vino, di olio e di turismo si parlerà anche nella tavola rotonda in programma domenica alle 10,00, prima dell’apertura dei banchi d’assaggio, alla quale parteciperanno gli assessori regionali Stefano Mai, Agricoltura e Gianni Berrino che rappresenta il Turismo, insieme al Presidente nazionale dell’Associazione Italiana Sommelier, Antonello Maietta e a due firme prestigiose: Giancarlo Giojelli, vice direttore di Rainews24 e Filippo Radaelli, degustatore di territori. Il tema dell’incontro è di massima attualità: “Enoturismo in Liguria: realtà e prospettive”. Luigi Caricato, oleologo e ideatore di OlioOfficina guiderà la degustazione “elogio all’olio dolce e delicato”.

Si attende un afflusso di visitatori in crescita, suddiviso tra professionali, appassionati e chi, semplicemente, sarà ingolosito dall’enogastronomia ligure e dai suoi grandi produttori. Questo anche grazie all’importante l’impegno che l’Associazione Italiana Sommelier Liguria ha posto nella comunicazione dell’evento, con un’azione divulgativa internazionale, nazionale e territoriale, al fine di ottimizzare la partecipazione del pubblico e la visibilità dei produttori. Mare&Mosto sta viaggiando sulle riviste in distribuzione sulle Frecce di Trenitalia e sui voli di Lufthansa Air Dolomiti, mentre oltre mezzo milioni di utenti social stanno ricevendo messaggi relativi all’evento, nell’ottica di una crescente sinergia tra enogastronomia e turismo in Liguria.

Si potrà viaggiare capillarmente nei territori liguri, da Levante a Ponente, attraverso due percorsi ideali che passano da alcuni esempi esplicativi delle proprie aree di pertinenza. A Mare&Mosto si potrà fare senza doversi spostare dal Convento dell’Annunziata, incontrando comunque i vini, gli uomini e i loro racconti. L’itinerario Levante comprenderà le DOC Golfo del Tigullio, Colline di Levanto, 5 Terre e Colli di Luni, mentre quello dedicato al Ponente:  Valpolcevera, Riviera Ligure di Ponente, Rossese e Ormeasco.

Per le famiglie che saranno a Sestri Levante, Mare&Mosto offre un servizio di baby parking gratuito, così da permettere ai genitori una visita in pieno relax e ai più piccoli un’area di svago con animatrici professionali. Sono previsti laboratori e giochi dedicati all’olivo e alla vite.

Apertura dei banchi di degustazione domenica 13 maggio alle 12,00. Ingresso per il pubblico €15,00 con riduzioni per i soci ONAV, FISAR e aderenti Solidus (€12,00) e per i soci AIS (€10,00).

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...