Noberasco premiata a Milano per le Eccellenze d’Impresa

Per la “categoria Crescita e Sostenibilità” Gabriele Noberasco, presidente Noberasco Spa, ha ricevuto una menzione speciale al “Premio Eccellenze d’Impresa” che si è svolto a Milano nella cornice di Palazzo Mezzanotte. L’evento è stato organizzato dalla società di consulenza GEA, dalla rivista di management Harvard Business Review Italia e dalla società di gestione del risparmio Arca Fondi SGR con il patrocinio di Borsa Italiana. Il Premio Eccellenze d’Impresa viene attribuito a imprese che si siano distinte per performance di eccellenza e va a premiare la capacità di innovazione, di internazionalizzazione, di crescita e di gestione di risorse umane e talenti.

Ne è esempio Noberasco arrivata quest’anno al centodecimo anniversario dalla sua fondazione: imprenditorialità familiare dove tradizione e innovazione sono perfetto connubio per affrontare la trasformazione che l’industria 4.0 richiede. Specializzata in produzione di linee bio, healthy food e funzionali, con oltre cento prodotti tra frutta secca morbida ed essiccata, ha un ruolo di leadership consolidato dai risultati in costante miglioramento che la posizionano tra le eccellenze delle imprese alimentari italiane.

 Commenta Gabriele Noberasco: «Negli ultimi anni abbiamo rivolto gli investimenti più importanti all’automazione dei processi, per semplificare l’attività di movimentazione e per garantire una maggiore integrità dei prodotti e una maggiore sicurezza dei lavoratori. Una scelta che ha consentito di raggiungere risultati evidenti con la realizzazione del nuovo stabilimento “Fabbrica del Futuro” di Carcare, inaugurato nel 2016, che occupa un’area di 70mila metri quadrati. Qui tutto il flusso operativo è stato altamente automatizzato e orientato al green» e aggiunge«Noberasco è impegnata con convinzione sul fronte della Corporate Social Responsibility che l’azienda sviluppa partendo dalla cura verso i propri dipendenti. Per loro sono stati creati spazi comuni come la sala mensa, la zona fitness con personal trainer, zone coffee room con dispenser acqua, mele fresche, quotidiani e tv, l’orto biologico che produce un raccolto a disposizione dei dipendenti e aree relax che incentivano e invitano chi lavora in azienda a condividere il pay-off Noberasco “Facile star Bene”. Inoltre è attiva con associazioni e onlusnel portare avanti il suo mecenatismo culturale ed economico per sostenere importanti cause di condivisione sociale, perché per Noberasco ogni singolo gesto, conta».  

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...