Nuovi interventi per valorizzare il Parco del Beigua

Novità importanti per il Parco del Beigua, sia in tema di finanziamenti per valorizzare la sua sentieristica, sia per i servizi preparati per attirare sempre più turisti di qualità per lo sviluppo dei progetti del parco.

 

FINANZIAMENTI

 

Il Parco del Beigua ha ottenuto nei giorni scorsi un importante finanziamento per la realizzazione di una serie di interventi nelle Foreste Demaniali Regionali del comprensorio, per migliorarne in maniera sostenibile la fruizione turistica, valorizzando gli aspetti di pregio naturalistico del sistema forestale. Il contributo di 457.979,46 arriva dalla sottomisura 8.5 del Piano di Sviluppo Rurale, destinata ad investimenti per aumentare la resilienza, il pregio ambientale e il potenziale di mitigazione delle foreste.

Le azioni previste, che verranno integralmente coperte dal finanziamento, riguardano tre diversi lotti funzionali:

  • interventi di adeguamento e riqualificazione della viabilità di servizio al comprensorio della Foresta Demaniale Regionale del Lerone in Comune di Arenzano, con rifacimento del fondo stradale sterrato nel tratto Curlo – Pra liseu e regimazione delle acque
  • interventi di adeguamento e riqualificazione della rete sentieristica nei comprensori delle Foreste Demaniali Regionali del Lerone in Comune di Arenzano e della Deiva in Comune di Sassello, con miglioramento della segnaletica e della percorribilità dei sentieri
  • completamento del Piano di Assestamento della Foresta della Deiva in Comune di Sassello

 

PROGETTO VIVIMED

 

Avviato lo scorso giugno, il progetto VIVIMED – SerVIzi innovativi per lo sVIluppo della filiera del turismo nell’entroterra dell’area MEDiterranea – in questi mesi ha toccato i Comuni di Sassello, Campo Ligure, Tiglieto e Masone con i suoi Living Lab, ovvero laboratori attivi che hanno coinvolto decine di operatori della filiera turistica locale in un percorso di concertazione e progettazione finalizzato a mettere in rete i servizi esistenti e andare a costruire nuovi prodotti turistici in grado di attrarre il crescente mercato di turismo esperienziale e attivo.

 

Gli incontri sono stati organizzati da Legambiente, referente del progetto per l’area ligure, in collaborazione con l’Ente Parco del Beigua, da sempre promotore di iniziative di valorizzazione del territorio per una sua fruizione esperienziale e sostenibile, con iniziative all’avanguardia tra cui spiccano i recenti Marchi “Ospitali per Natura” e “Gustosi per Natura”.

 

Il prossimo 26 ottobre Sassello ospiterà il terzo workshop interregionale di progetto con la partecipazione dei Partner delegati dalla Sardegna (Capofila di progetto con l’Agenzia ASPAL), dalla Toscana, dalla Corsica e dalla Provenza-Alpi-Costa Azzurra, nonché di rappresentanti istituzionali tra i quali l’assessore regionale al Turismo Berrino, l’assessore regionale ai Parchi Mai e esperti nel campo della promozione turistica e della domanda eco-turistica. L’incontro si terrà alle 10 presso l’Hotel Pian del Sole e sarà l’occasione per illustrare lo stato dell’arte di quanto realizzato nel comprensorio del Beigua, presentare i primi prototipi delle nuove offerte turistiche ideate durante i Living Lab, metterle a confronto con quanto sta avvenendo nelle altre Regioni e sottoporle al vaglio di esperti del turismo e tour operator.

 

Le nuove proposte turistiche andranno infatti a confluire in un catalogo transfrontaliero dell’offerta eco-turistica elaborata nei 10 territori pilota ViviMed: Barbagia, Montiferro, Ogliastra per la Sardegna; Amiata, Garfagnana, Lunigiana per la Toscana; Beigua per la Liguria; Balagne e Corse Orientale per la Corsica; Alta-Var-Verdone per la PACA.

 

Programma della giornata:

 

10:00 registrazione partecipanti

 

10:15 Introduzione ai lavori

Angelo Gentili, Segreteria Nazionale Legambiente e coordinatore progetto ViviMed per la Liguria

Daniele Buschiazzo, Sindaco di Sassello e Presidente Ente Parco del Beigua

Stefano Mai, Assessore ai Parchi Regione Liguria

Giovanni Berrino, Assessore al Turismo Regione Liguria

Santo Grammatico, Presidente Legambiente Liguria

Marco Rolandi, Ufficio di coordinamento regionale Interreg IT-FR Marittimo

 

11:15 Il progetto ViviMed: esperienze di cooperazione

Manuela Atzori, ASPAL Sardegna

Rainer Winter, Lucense

Marco Sala – Antonella Trombadore, Università di Firenze

Clémentine Ronseaux, FNE PACA

Valentina Mazzarelli, Circolo Festambiente Legambiente

 

12:30 I nuovi turismi: esperienziali e sostenibili

Sebastiano Venneri, Presidente VivilItalia

Luigi Montrasio, Equotube

Manuela Bolchini, I Viaggi del sogno

 

Alle ore 15:00, sempre presso l’Hotel Pian del Sole, per gli operatori di settore è prevista una nuova sessione di Living Lab, questa volta però nella formula del coaching. Grazie al contributo dei tour operator e esperti della domanda di turismo esperienziale, le imprese avranno modo di approfondire le loro conoscenze con questo mercato in forte crescita e acquisire maggiori competenze sulla strutturazione dei nuovi prodotti turistici in corso di preparazione.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...