Paccheri su vellutata di zucca, la ricetta regalata da Chef Paolo del Doc di Borgio

Da 38 anni è il “re” della cucina del Doc di Borgio Verezzi (la regina è, ovviamente, la moglie sommelier Cinzia Mattioli), ma ancora non ha perso entusiasmo e fantasia. Paolo Alberelli è, per nostra fortuna, un avvocato mancato e un bravissimo chef che ha deciso di regalare ai lettori di liguriaedintorni.it un paio di ricette al mese. La sua filosofia di cucina è rimasta alle radici: menù che cambia a seconda del mercato, certo, ma sempre con prodotti locali, che siano verdure o pesce. Per non parlare dei dolci… Ecco la ricetta regalata questa settimana da Paolo per i lettori di questo blog. E già che ci siamo, ci fa piacere comunicare che, in queste settimane di limitazioni, la cucina di Paolo è aperta al Doc al venerdì, sabato e domenica per pranzo.

Paccheri rigati  su vellutata di zucca violina….

Ingredienti per 4 persone: 400 gr di  paccheri rigati, cottura 15 minuti; 800 gr di zucca violina pulita senza la pelle; 100 gr di porro fresco; 100 grammi di patate sbucciate; sale; pepe; Olio evo; 1 spicchio di aglio;  50  gr di prosciutto crudo a pezzetti; poco pomodoro fresco in dadolata; fili di zucchine.

Preparazione

Cuocere la zucca, le patate ed il porro (tutto tagliato grossolanamente) per circa 20  minuti in poca acqua non salata; scolarle e passarle al passaverdure, ottenendo una vellutata  liscia ed omogenea. Conservare al caldo dopo averla aggiustata di sale e pepe. Scottare in una padella l’olio evo, lo spicchio di aglio in camicia e schiacciato; aggiungere il prosciutto, le zucchine e la dadolata di pomodoro. Cuocere per qualche istante e togliere lo spicchio di aglio. Bollire la pasta  per 15 minuti scolarla e saltarla nella  padella con il sugo.  

In un piatto fondo caldo mettere la crema di zucca, unirvi la pasta ed un filo di olio evo.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...