Pallanuoto, doppia sconfitta per under alla Cascione di Imperia

Giornata no alla Piscina Cascione di Imperia per le giovanili della Rari Nantes Imperia di Pallanuoto. Sia l’under 15 femminile, sia l’Under 20 maschili si sono arrese pur giocando con grinta ed entusiamo.

Dopo tre vittorie di fila, arriva un brusco stop per le Under 15 della Rari Nantes Imperia. Alla Cascione, le giallorosse allenate da Stefano Fratoni si arrendono alla Venere Azzurra col punteggio di 0-21.

La partita viene dominata dalle ospiti che si giocheranno il primato del girone con Bogliasco. Le due squadre appaiono ad un livello superiore alle altre contendenti. La Rari comunque ha provato a mostrare una sua identità di gioco nonostante il divario parli nettamente a favore delle levantine. E sono entrate in acqua tutte le atlete convocate.

Il prossimo appuntamento delle Under 15 sarà alla Cascione, lunedì 4 febbraio quando giungerà il Sori Pool Beach

R.N.IMPERIA – VENERE AZZURRA 0-21

(0-4; 0-6; 0-4; 0-7)

IMPERIA – Repola, Rosta, Ruma, Platania cap., Cappello, Cerrina, Giribaldi, Carrara, Iazzetta, Veneziano, Carra, Reitano, Della Valle, Gerbore, Pollano. All.: Fratoni

VENERE AZZURRA – Caso cap., Costa 4, Butta 1, Piscino 3, Giacchè, Vanelo 4, Gnetti 3, Aliotta, Ioime 1, Cerliani 4, Arlotta 1. All.: Bassani

Note: uscita per limite di falli Platania (I) nel quarto tempo, Sup.Num.: Imperia 0/6; V.Azzurra 3/5

 

Seconda sconfitta per i ragazzi di Enrico Gerbò nella seconda fase del campionato ligure Under 20. Alla Piscina Cascione, passa il Camogli col punteggio di 16-11.

I levantini sono apparsi maggiormente presenti nel gioco nonostante la Rari abbia definitivamente ceduto il passo soltanto nel finale di gara. Anzi, i giallorossi avevano avuto un ottimo avvio con le due reti di Leon Kovacevic (poi cinquina finale per lui) prima che Camogli rispondesse con una rabbiosa reazione per prendersi il vantaggio. La situazione rimaneva equilibrata fino a metà del terzo periodo quando gli ospiti acceleravano piazzando l’allungo decisivo.

Vanno segnalati, comunque, i segnali positivi mandati dagli Under 20 che, nella seconda fase, avevano ceduto 19-3 all’esordio in casa del Quinto.

R.N.IMPERIA – SPAZIO R.N.CAMOGLI 11-16

(3-4; 3-5; 2-4; 3-3)

IMPERIA – Amoretti cap., Grosso, Ramone 3, Paganoni, Pedio, Spano 2, Giostra 1, Merkaj E., Kovacevic 5, Bracco, Ferrari, Cipriani. All.: Gerbò

CAMOGLI – Briasco , Barabino 2, Casale, Nebbia 1, Mantero, Garau 2, Bisso, Blundo, Simonetti, Gatti cap. 1, Benvenuto 3, Baldineti, 1 Pellerano 6. All.: Cocchiere

Note: espulso Gatti (C) nel terzo tempo; uscito per limite di falli Bisso (C) nel quarto tempo. Sup.Num.: Imperia 4/13, Camogli 2/3 + un rigore trasformato

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...