Pallanuoto, la Rari Nantes Imperia sconfitta dal Vigevano

La Rari Nantes Imperia perde 6-3 contro Vigevano, alla Piscina Terdoppio di Novara. Dopo 3 giornate del campionato di Serie B, i giallorossi non riescono a cancellare lo zero nella casella dei punti in classifica.

 

Il rammarico aumenta dopo aver visto la Rari dei primi minuti di gioco: così come accaduto contro Arenzano, i ragazzi di Fratoni scendono in acqua convinti e riescono a chiudere in vantaggio i primi otto minuti. Le reti sono a firma di capitan Rocchi, autore del pari, e di Leon Kovacevic, alla prima rete in Serie B. I padroni però prendono coraggio e ribaltano il risultato, nonostante la bella prestazione di Federico Merano tra i pali. Nella ripresa, la partita diventa ruvida e vola qualche colpo di troppo. Un gol fantasma spiana la strada ai lombardi e gli imperiesi perdono così lucidità. La doppietta personale del giovane Kovacevic vale così per le sole statistiche.

ASD VIGEVANO PN – R.N.IMPERIA 6-3

(1-2; 2-0; 1-0; 2-1)

VIGEVANO –  Zanoni, Pugno, Valtorta 1, Milan, Blandina, Nobili 1, Trebeschi 1, Caspani, Merano 1, Clemente, D. Siri 2, Gallotti, Oddone. All. De Crescenzo M.

IMPERIA –  Merano, Fratoni, Russo, Ramone, Kovacevic 2, Maglio, Merkaj, Spano, Somà, Rocchi cap. 1, Lombardi, Gandini. All. Fratoni.

Arbitro: Fontana.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...