Pallapugno, Barbero Virtus Langhe batte Araldica Castagnole Lanze

Colpaccio della Barbero Virtus Langhe che espugna lo sferisterio “Remo Gianuzzi” di Castagnole delle Lanze nell’andata della prima semifinale di Superlega Fipap Acqua San Bernardo-Banca d’Alba. Una partita condizionata dal vento forte a favore della battuta.
La prima parte dell’incontro si vive sull’equilibrio con un gioco per parte fino al riposo, chiuso sul 5-5: ospiti avanti tre volte (0-1, 1-2 e 2-3 con quinto gioco ai vantaggi), padroni di casa in vantaggio nel finale (4-3 alla caccia unica e 5-4).
Nella ripresa la Barbero Virtus Langhe passa ancora due volte in vantaggio (5-6 e 6-7), ma sul 7-7 la quadretta di Paolo Vacchetto trova il primo break della partita: 7-9. Gioco alla caccia unica per l’Araldica Castagnole Lanze di Massimo Vacchetto e reazione immediata della formazione di Dogliani, ancora al “quindici” secco: 8-10. L’Araldica Castagnole Lanze arriva fino al 9-10, poi alza bandiera bianca per il 9-11 il finale.

ARALDICA CASTAGNOLE LANZE: Massimo Vacchetto, Emmanuele Giordano, Emanuele Prandi e Mario Bassino.
A disposizione: Enrico Musto.
Dt: Gianni Rigo.
BARBERO VIRTUS LANGHE: Paolo Vacchetto, Nicholas Burdizzo, Gabriele Boetti e Roberto Drago.
A disposizione: Luca Taricco e Gabriele Chiarla.
Dt: Alberto Moretti e Mauro Raviola.

ARBITRI: Ivan Montanaro e Gabriella Meistro.

Superlega Fipap Acqua San Bernardo-Banca d’Alba – Andata semifinali
Araldica Castagnole Lanze-Barbero Virtus Langhe 9-11
Domenica 4 ottobre ore 16
a Cortemilia: Marchisio Nocciole Cortemilia-Torfit Langhe e Roero Canalese

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...