Pallapugno, risultati e classifiche di Serie A e B dopo la terza giornata

La terza giornata dei campionati di Serie A e Serie B di pallapugno si è conclusa con tante conferme e qualche sorpresa. Ecco tutti i risultati del fine settimana di questo sport di tradizione che continua ad appassionare (per fortuna anche tanti giovani) le vallate di Piemonte e Liguria.

Serie A Trofeo Araldica – Terza giornata

Torronalba Canalese-Egea Nocciole Marchisio Cortemilia 11-1

Acqua S.Bernardo Ubi Banca Cuneo-958 Santero Santo Stefano Belbo 11-3

Araldica Pro Spigno-Olio Roi Imperiese rinviata al 15 maggio ore 21

Araldica Castagnole Lanze-Acqua S.Bernardo Merlese 11-8

Tealdo Scotta Alta Langa-Bioecoshop Bubbio rinviata al 10 maggio ore 21

C’è una sola formazione al comando della classifica di Serie A Trofeo Araldica: è l’Acqua S.Bernardo Ubi Banca Cuneo di Federico Raviola che ha sconfitto 11-3 la 958 Santero Santo Stefano Belbo di Davide Barroero. Una classifica, però, non troppo attendibile, in quanto deve tenere conto di tre rinvii per impraticabilità dei campi: al recupero della prima giornata tra Torronalba Canalese e Araldica Pro Spigno (proseguirà, dal 5-2, mercoledì 25 aprile, alle 15, a Canale) si è aggiunto il rinvio delle partite dell’ultimo turno a Spigno Monferrato, tra l’Araldica Pro Spigno di Paolo Vacchetto e la Olio Roi Imperiese di Daniel Giordano (recupero programmato per martedì 15 maggio, alle 21), e di San Benedetto Belbo, tra la Tealdo Scotta Alta Langa di Davide Dutto e la Bioecoshop Bubbio di Andrea Pettavino (si giocherà giovedì 10 maggio, alle 21). Intanto, la Olio Roi Imperiese è stata raggiunta al secondo posto della classifica, a quota due punti, dalla Torronalba Canalese di Bruno Campagno, che non ha avuto grossi problemi ad aggiudicarsi 11-1 l’incontro con l’Egea Nocciole Marchisio Cortemilia senza Enrico Parussa. Primo punto stagionale per l’Araldica Castagnole Lanze di Massimo Vacchetto, che ha superato 11-8 l’Acqua S.Bernardo Merlese di Massimo Marcarino. I castagnolesi raggiungono così a quota uno in classifica la Tealdo Scotta Alta Langa, l’Araldica Pro Spigno, la Bioecoshop Bubbio e l’Egea Nocciole Marchisio Cortemilia. Rimangono ancora a zero l’Acqua S.Bernardo Merlese e la 958 Santero Santo Stefano Belbo.

 

CALENDARIO e CLASSIFICA

Serie B – Terza giornata

Srt Progetti Ceva-Salumificio Benese 11-4

Virtus Langhe-Speb 6-11

Vini Capetta Don Dagnino-Morando Neivese 11-4

Bcc Pianfei Pro Paschese-ArGi Arredamenti Taggese rinviata al 25 aprile ore 18

Credito Cooperativo Caraglio-Acqua S.Bernardo San Biagio 1-11

Alfieri Albese-Bogliano Surrauto Monticellese rinviata al 25 aprile ore 20

 

Con il rinvio delle partite di Madonna del Pasco, tra la Bcc Pianfei Pro Paschese di Matteo Levratto e l’ArGi Arredamenti Taggese di Ivan Orizio, e del “Mermet” di Alba, tra l’Alfieri Albese di Cristian Gatto e la Bogliano Surrauto Monticellese di Fabio Gatti, è rimasta una sola squadra in testa alla classifica della Serie B. È la Vini Capetta Don Dagnino di Daniele Grasso, che ha sconfitto 11-4 la Morando Neivese di Marco Fenoglio. La Bcc Pianfei Pro Paschese e l’Alfieri Albese sono state raggiunte al secondo posto dall’Acqua S.Bernardo San Biagio di Gilberto Torino, che ha espugnato 1-11 lo sferisterio della Credito Cooperativo Caraglio, che non schierava in battuta il proprio capitano Enrico Panero. Primo punto stagionale per la Srt Progetti Ceva e la Speb. I cebani di Omar Balocco hanno superato 11-4 la Salumificio Benese di Paolo Sanino, mentre i cuneesi di Marco Magnaldi hanno espugnato lo sferisterio di Dogliani, battendo 6-11 la Virtus Langhe di Nicholas Burdizzo, unica formazione rimasta a quota zero in classifica.

 

CALENDARIO e CLASSIFICA

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...