Pane acciughe e ceramica, Albissola ha premiato il “pan du ma”

Non è stato facile per la giuria decidere il vincitore della prima edizione di “Pane acciughe e ceramica”, la manifestazione che si è svolta questa sera ad Albissola Marina. L’evento, un contest culinario dove protagonista è l’acciuga, “u pan du ma’”, il pane del mare che ha sfamato generazioni di liguri di costa, ha visto il coinvolgimento (veramente già da alcune settimane, visto che il contest era anche online) nove ristoranti della cittadina.

Questi i ristoranti in gara e i piatti proposti: Patanegra, Acciughe In 2d; Soleluna, Panzanella di acciughe; Pignatta Rossa, Storia di una acciuga nell’entroterra; Gastronomia Grazia, Tortino di acciughe di nonna Grazia; Sale Fino, Panino sale fino; La Familiare, Pan butiru e anciue; Pescheria Da Giò, Acciughe marinate rivisitate; Dolphin’s Pub, Florida dream bagel; Mirage, Raviolini croccanti di melanzana affumicata con petali di acciuga all’aceto di mele.

I giurati (avrei dovuto esserci anche io, ma evidentemente oggi non è il mio giorno fortunato, sob!) hanno assicurato che tutti i piatti avrebbero meritato un premio, ma visto che una gara è una gara, questi i risultati, quasi in tempo reale:

Giuria social: primo posto  Dolphin’s Pub; Secondo posto  Sale Fino.

Giuria di qualità:  Premio Tradizione a La Familiare; Premio Innovazione a Patanegra.

La rassegna, ideata dalla vulcanica Marzia Pistacchio di Pistacchio Imago Lab assieme ad Indaco eventi  e in collaborazione con Nico Amoroso, non è solo una gara. Le ricette, infatti, approderanno nei menù estivi di ogni singola attività. Il tutto impreziosito da attività di ceramica, intrattenimento e musica per le vie di Albissola Marina. E naturalmente con le vetrine dei negozi addobbate a tema. Non sono mancate le acciughe in ceramica firmate da Monica Viglietti.

In giuria: Paolo Calcagno, Gilberto Volpara, Laura Forzano e Davide Busca.

Organizzazione: Laura Filippi Indaco, Marzia Pistacchio Imago Lab, Domenico Amoroso Ad communication, Nicoletta Negro (assessore), Monica Viglietti (ceramista).

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...