Piemonte e Liguria protagoniste a Eboli nella pallapugno leggera

Nel palasport di Eboli, cittadina della Campania a una trentina di chilometri a Sud di Salerno, sono stati assegnati gli scudetti, maschile e femminile, della pallapugno leggera. Una “due giorni” di sport, che ha visto battersi a viso aperto un centinaio di atleti provenienti da sette regioni italiane: Basilicata, Campania, Liguria, Molise, Piemonte, Puglia e Toscana.

Gli scudetti sono stati vinti da due squadre del Piemonte: nel torneo maschile si è laureato campione d’Italia il Vignale Monferrato con Giuseppe Vergante, Marco Adrignola, Mario Martini e Christian Tinto; nel campionato femminile, tricolore per l’Olimpia di Ozzano Monferrato in campo con Sara Scapolan, Olimpia Luparia, Chiara Varvello, Chiara Morellato e Marta Feliciani.

Le premiazioni si sono svolte con la partecipazione del sindaco della cittadina campana, Massimo Cariello, affiancato dall’assessore Emilio Masala, i quali hanno pronunciato parole di elogio per «uno sport affascinante e da valorizzare, che ha coinvolto ed entusiasmato».

Per l’elenco di tutti i risultati e la galleria fotografica clicca qui.

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...