Pomodoro e bottarga, la fresca ricetta di chef Paolo Alberelli del Doc di Borgio Verezzi

Da 40 anni è il “re” della cucina del Doc di Borgio Verezzi (la regina è, ovviamente, la moglie sommelier Cinzia Mattioli), ma ancora non ha perso entusiasmo e fantasia. Paolo Alberelli è, per nostra fortuna, un avvocato mancato e un bravissimo chef che ha deciso di regalare ai lettori di liguriaedintorni.it un paio di ricette al mese. La sua filosofia di cucina è rimasta alle radici: menù che cambia a seconda del mercato, certo, ma sempre con prodotti locali, che siano verdure o pesce. Per non parlare dei dolci…

Carpaccio di pomodoro e bottarga di muggine, un piatto estivo semplice e fresco 

Ingredienti per 4 persone: 4 pomodori cuore di bue; sale; pepe;  2 gambe di sedano bianco; olio evo;  80.gr di bottarga di muggine; foglie di basilico. 

Preparazione super facile, la peculiarità  di questo piatto è  la freschezza degli ingredienti e la preparazione istantanea, racconta lo chef.

Tagliare il pomodoro a fette sottili e metterle in un piatto, come fossero fettine di carne o pesce. Salare e pepare. Unire i sedani dopo averli  tagliati per lungo a fili sottilissimi e messi in acqua e ghiaccio in modo che saranno croccanti e freschi. Aggiungere la bottarga, una parte  a fette ed una parte sbriciolata. Terminare con il basilico e  l’olio evo.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...