Rari Nantes Imperia, bene le Under 17, male gli Under 13

Pomeriggio in bianco e nero per le giovanili di pallanuoto della Rari Nantes Imperia. Male i ragazzi della Under 13 impegnati a Savona, bene le ragazze Under 17 che giocavano alla Cascione con il River Borgaro.

 

Sonora sconfitta dei giallorossi Under13 che, alla Piscina ‘Zanelli’, perdono 31-2 contro Rari Nantes Savona.

Un risultato severo che propende tutto a favore dei padroni di casa. Per Imperia è andato a segno capitan Rossi con una doppietta, ripresosi dopo gli attacchi influenzali delle ultime settimane.

Un k.o. che servirà sicuramente da lezione per i ragazzi di Rosso, già all’opera per rimediare agli errori commessi in partita. Per molti atleti è stata l’occasione per giocare nella gloriosa vasca che, ormai da 40 anni, ogni week-end ospita i campionissimi della Serie A1.

R.N.SAVONA – R.N.IMPERIA 31-2

(12-0, 2-1, 12-0, 5-1)

Savona: Vivaldo, Grillo 2, Franzoni 3, Caprioli 3, Merkaj M., Cavagnaro 2, De Vincenti 7, Mantovani L. 3, Arco 9, Onofrietti 1, Ferrari 1, Rutili, Turazzini.

Allenatore: Patchaliev.

Imperia: Alberti, Rossi cap.2, Porro, Pace, Sciocchetti, Bellini, Pollice, Garbato, Dulbecco, Rombo, Di Luccio, Morchio, Buemi, Ceccarelli, Lanteri.

Allenatore: Rosso.

Arbitro: Cossu.

 

La Rari Nantes Imperia Under 17 batte il River Borgaro 11-10, con un finale thriller.

Le ragazze di Stieber affrontano il match prive di capitan Amoretti (squalificata) e dell’ indisponibile Bessone. Tuttavia le giallorosse sfoderano una prova gagliarda, trascinate da Lise Accordino che mette a referto ben sette reti.

Alla Cascione va in scena un match divertente ed equilibrato. La Rari comanda sempre nel punteggio ed arriva al +3 del massimo vantaggio nel terzo tempo, a firma di Margherita Amoretti. Da quell’istante la Rari sembra rilassarsi permettendo alle ospiti di tornare in gioco con veemenza, tanto da ritrovarsi in svantaggio quando mancano appena 80 secondi alla sirena finale.

Ma le ultime due azioni passano dalle mani di Accordino e Rosta: la Rari prima pareggia con la numero 10, poi mette il sigillo sui tre punti con la giovanissima centrovasca (che firma la tripletta personale).

Con una vittoria da batticuore, le imperiesi bissano il successo della prima giornata.

R.N.IMPERIA – RIVER BORGARO 11-10

(3-2; 3-2; 2-2; 3-4)

IMPERIA – Giai cap., Amoretti 1, Martini, Platania, Cappello, Cerrina, Ferraris, Rosta 3, Accordino 7, Iazzetta, Ruma, Repola. All.: Stieber

BORGARO – Vitale, Risottino, Barucco, Mattis, Sidoti, Barucco G. 1, Di Venuto 3, Miano 1, Risottino A., Barbero 5, Springolo.

Note: uscita per limite di falli Martini (I) nel quarto tempo; Sup.Num. Imperia 1/7; Borgaro 1/10

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...