Riconoscimento a Scarrone

Il Cavalier Attilio Scarrone nasce il 29 aprile del 1929. Proprio in quel giorno suo padre apriva la propria attività: la Bottega Scarrone, oggi inserita nell’elenco delle Botteghe Storiche della Provincia di Savona. All’epoca il negozio era più piccolo, limitato alla attuale parte frontale (quella su via Drione, n°28), mentre la zona dell’enoteca fungeva da magazzino e l’odierno reparto frutta e verdura era un locale separato in cui si commerciavano carbone e legna. Con il progresso, per stare al passo con i tempi, il signor Attilio ha ampliato il negozio e gli articoli trattati, sempre con occhio rivolto alla qualità, ai prodotti nostrani, alla freschezza. Nel 1953 sposa la signora Emma Emilia che, oggi come allora, si occupa della gastronomia e ci delizia con le sue prelibatezze: insalata russa, pesto, zemin di ceci. Attualmente il negozio è seguito dal figlio Roberto (socio storico di Slow Food) e dal nipote Michele. Proprio Michele, col cugino Andrea, è stato il promotore della richiesta per ottenere il cavalierato per il nonno, facendogli una incredibile sorpresa quando, nel 2017, il signor Attilio è stato nominato “Cavaliere del Lavoro”!

Condividi su