Roberto Basso

Questa settimana Paolo Tavaroli presidente e anima del Circolo fotografico San Giorgio, ci propone un suggestivo scatto fatto da un fotografo molto paziente: “La fotografia di Roberto Basso, col suo ottimo Bianco Nero, la sua perfetta inquadratura  e la capacità di cogliere l’espressione molto umana del soggetto, ci porta “in viaggio” dentro una locomotiva a vapore del recente passato. Non è affatto facile riuscire a cogliere uno scatto di questo genere durante una rievocazione storica, piena di gente e, oggi, di fotografi scatenati, tanto che tra le centinaia di foto che ho avuto modo di vedere ed esaminare nessuna mi aveva convinto prima di avere davanti agli occhi questo gioiellino. Tra le pericolosissime signore armate di Smartphone e Ipad, alla caccia di una immagine social da condividere a tutti i costi, Roberto ha dato un saggio della sua pazienza e sensibilità, delle sue idee, della sua bravura compositiva e  del suo notevole “occhio” fotografico. Complimenti all’autore”.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...