Sabato passeggiata sotto gli ulivi e consegna dell’Arnasco d’Argento

Si aprirà sabato 14 settembre alle 15 con una visita guidata ad alcuni dei bellissimi oliveti estesi su 120 ettari di terrazze liguri, il programma dell’edizione numero 24 dell’Arnasca d’Argento, il prestigioso riconoscimento che fa da fiore all’occhiello all’attività della Cooperativa olivicola di Arnasco, fondata nel 1984, con oltre 300 soci e una produzione di eccellenza di olio extravergine di oliva biologico, una “star” in bottiglia dal gusto delicato ed effetti benefici per la salute. 

Dopo la visita agli uliveti (a cura di Tommaso Bodini e Michelangelo Benza) e il saluto  del sindaco di Arnasco, Matteo Mirone, alle 16,10 ci sarà la presentazione del libro “I racconti del cavallo a dondolo” di Pierluigi Bogliorio, a cura del professo Edoardo Caputo. Subito dopo il presidente della Cooperativa, Luciano Gallizia, racconterà “30 anni di gestione del territorio dell’Arnasca”. 

A seguire “L’importanza delle biodiversità microbica nella coltivazione dell’ulivo” a cura del dottor Giusto Giovanetti, “Le qualità nutraceutiche dell’olio di oliva”, a cura del dottor Vincenzo Longo, “L’importanza del Biota Microbico intestinale per le principali patologie emergenti” col dottor Alberto Bruno e “I maixei” a cura del dottor Samuele Cama. Il momento clou della manifestazione è previsto alle 18,15 con la consegna dell’Arnasca d’Argento e del premio Gianni Alberti. Sarà poi allestito un banco di assaggio degli oli vergini di oliva e gran finale con un’apericena sotto le stelle nell’area Pro Loco di Arnasco.

Info:  0182 761178

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...