Tournedos di pesce spada e ratatouille di verdura la ricetta di Ferragosto regalata da chef Paolo Alberelli del Doc di Borgio

Da 37 anni è il “re” della cucina del Doc di Borgio Verezzi (la regina è, ovviamente, la moglie sommelier Cinzia Mattioli), ma ancora non ha perso entusiasmo e fantasia. Paolo Alberelli è, per nostra fortuna, un avvocato mancato e un bravissimo chef che, da oggi, ha deciso di regalare ai lettori di liguriaedintorni.it un paio di ricette al mese. La sua filosofia di cucina è rimasta alle radici: menù che cambia a seconda del mercato, certo, ma sempre con prodotti locali, che siano verdure o pesce. Ecco la ricetta regalata questa settimana da Paolo per i lettori di questo blog.

 

Tournedos di pesce spada locale alla piastra su ratatouille di verdure      

Ingredienti per 4 persone

600 gr  di pesce spada senza pelle e  perfettamente tagliato a medaglioni,  sale grosso, pepe, olio evo. 

Per la ratatouille: una carota cotta, una zucchina trombetta, un peperone rosso, una patata bollita, una foglia di alloro, timo, poco porro, olio evo 

 

Preparazione

Scottare e dorare i tournedos di pesce spada sulla piastra per qualche istante da una parte e dall’altra, salare (poco) e pepare. 

Per la ratatouille

Tagliare le verdure cotte e crude a piccoli cubetti. In una padella rosolare il porro tagliato finemente, aggiungere le verdure ed il sale, cuocere per qualche minuto. Disporre la ratatouille in un piatto e disporvi sopra  le tournedos di pesce spada, aggiungere il sale grosso e un filo di olio evo.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...