Ulisse e il suo ritorno ad Itaca, ma prima fa tappa Borgio Verezzi e Cervo

Igor Chierici e Luca Cicolella tornano a Verezzi con un’altra storia di mare e avventura: quella di Ulisse e del suo ritorno a Itaca. Lo spettacolo, che verrà proposto anche al 57° Festival di Musica da Camera di Cervo, sarà in piazza Sant’Agostino il 5 e 6 agosto. 

A BORGIO VEREZZI

Il grande classico di Omero è stato rivisitato in chiave drammaturgica da Igor Chierici, che ne firma la regia e sarà sul palco insieme a Luca Cicolella. Ad accompagrali in scena ci saranno anche Cristina Pasino, Bruno Ricci e le sonorità dei fiati di Edmondo Romano. 

Fra i suoni del duduk armeno e dello chalumeau, Odisseo racconterà al pubblico le astuzie, le nostalgie e gli sforzi del lungo viaggio. Sarà come averle davanti agli occhi le coste dell’isola dei Ciclopi, mentre nelle orecchie sembrerà di sentire la suadente voce di Circe e il canto delle sirene. 

Senza fare alcuno sforzo di immaginazione, si è sentita invece la pioggia che lunedì scorso ha costretto gli organizzatori a rinviare “M’accompagno da me”, di e con Michele La Ginestra. Lo spettacolo verrà riproposto il 23 agosto: chi volesse informazioni più dettagliate può rivolgersi alla biglietteria di viale Colombo 47, aperta tutti i giorni dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 18.30, chiamando lo 019.610167 o inviando una mail a biglietteria@comuneborgioverezzi.it. 

Gli organizzatori ricordano inoltre che in questa edizione speciale del Festival è previsto un unico tipo di biglietto da 30 euro per gli spettacoli in piazza Sant’Agostino e 15 euro per lo spettacolo “Giuda” al Teatro Gassman, senza possibilità di riduzioni. 

Sarà poi necessario rispettare alcune regole di comportamento, per far sì che gli eventi si svolgano in sicurezza:

  • in coda in via Roma, gli spettatori dovranno mantenere le distanze di sicurezza indicate sul pavimento ed entrare in sala a piccoli gruppi: considerando i tempi dell’operazione, è consigliabile arrivare 45 minuti prima dell’inizio dello spettacolo;
  • la mascherina dovrà essere indossata fino a che non inizierà lo spettacolo e indossata nuovamente all’uscita;
  • al termine dello spettacolo, gli spettatori verranno fatti uscire a scaglioni da uscite prestabilite e indicate dal personale di sala. 

Nelle serate di spettacolo è attivo il servizio di bus navetta al costo di un euro a tratta con partenza dal piazzale del Teatro Gassman (quattro corse con orario 19.15 – 19.45 – 20.10 – 20.30), e ritorno dal parcheggio di Piazza Gramsci (prima corsa 10 minuti dopo il termine dello spettacolo; tre corse a seguire a circa 20 minuti una dall’altra).

A CERVO

“…chino sopra una spiaggia bianca, giace ora un uomo in abiti da mendicante…”

È indubbiamente l’immagine che Omero fa rivivere nella mente dei lettori attraverso le sue parole: la figura di un Ulisse stanco, rientrato in patria sotto mentite vesti per preparare la cacciata dei Proci dalla propria casa. Il capolavoro dell’epica Omerica arriva anche sul magico sagrato di Cervo.

Venerdì 7 agosto – ore 20.30 (prima replica), ore 22.30 (seconda replica) – sul Sagrato dei Corallini va in scena Ulisse.

Lo spettacolo rinnova la collaborazione con il Festival Teatrale di Borgio Verezzi, evento di rilievo regionale e nazionale giunto alla sua 54ª edizione. La collaborazione nasce con l’intento di valorizzare il territorio anche grazie alle iniziative culturali e di promuovere, attraverso un lavoro “di squadra”, le manifestazioni artistiche di pregio, stimolando un dialogo tra diverse discipline teatrali.

Spettacolo in collaborazione con FAI Liguria.

“Il Festival di Cervo ci offre l’emozione del cielo e del mare di Liguria uniti all’armonia della facciata della Chiesa dei Corallini – dichiara Carmen Lanteri, capo delegazione FAI di Imperia – in quel connubio di Cultura Arte e Natura che, da sempre, il FAI va cercando e promuovendo”.

La guerra a Troia è stata vinta e il comandante guerriero farà rivivere al pubblico i lunghi anni passati nel cercare di ritornare a Itaca e alla sua bellissima regina, Penelope. In scena quattro attori a dar voce all’equipaggio e alle visioni che lungo il viaggio i prodi, capitanati da Ulisse, incontreranno. L’epico racconto in chiave drammaturgica farà rivivere lo scontro con Ciclope, figlio di Nettuno, la sfiducia nei confronti del loro comandante, una volta giunti sull’isola di Eolo, fino al lungo soggiorno dalla magica Circe e al canto “incantatore” delle sirene . In scena i fiati e le sonorità di un duduk armeno e uno chalumeau di Edmondo Romano, che sapranno immergere il pubblico nella magica avventura di Odisseo: il re Ulisse.

La serata si svolgerà – come tutti gli appuntamenti del cartellone – nel pieno rispetto delle norme di sicurezza relative al contenimento del contagio da COVID-19. 

In caso di maltempo, il concerto si svolgerà all’interno della Chiesa di San Giovanni Battista.

Il servizio navetta quest’anno non sarà effettuato per motivi di sicurezza. Si può usufruire del posteggio in Piazza Steria, con ampia disponibilità di spazi. Il percorso, a piedi, dal posteggio alla Piazza dei Corallini è di circa 15 minuti.

PRENOTAZIONI

È possibile prenotare online sul sito www.cervofestival.com e presso le agenzie accreditate. I posti a sedere sulla gradinata della Chiesa dei Corallini saranno acquistabili esclusivamente la sera dello spettacolo presso la biglietteria all’interno dell’Oratorio di S. Caterina, aperta dalle ore 18.30.

Prezzi biglietti:

  • Primi posti: € 25,00 – Secondi posti € 20,00 – Ingressi: € 15,00
  • ragazzi fino ai 19 anni e studenti sino ai 26 anni: € 5,00
  • bambini sino ai 10 anni e disabili: ingresso gratuito 

RIDUZIONI E SCONTI

SOCI FAI: sconto di € 5,00 (non cumulabile con altre categorie di sconto), sia per la prenotazione online che per l’acquisto in biglietteria.

RESIDENTI: sconto del 50% (non cumulabile con le altre riduzioni), sia per la prenotazione online che per l’acquisto in biglietteria.

TURISTI: sconto di € 5,00 sui posti in platea a tutti gli spettatori che avranno acquistato prodotti e servizi per un valore di almeno € 30,00 presso le attività commerciali e turistiche di Cervo nel giorno dello spettacolo. Tale sconto non è cumulabile con le altre riduzioni già previste e non è applicabile alle prenotazioni online.

DIVERSAMENTE FESTIVAL

È attivo il servizio di accompagnamento curato dalla Croce d’Oro di Cervo. A partire da un’ora prima dello spettacolo e fino a fine serata, i volontari saranno a disposizione in Piazza Castello, con mezzi adeguati, per agevolare l’accesso delle persone diversamente abili.

Il programma del Festival è visibile sul sito www.cervofestival.com e sulle pagine social della manifestazione. Info al numero 0183 406462 int. 3      

Sarà un anno speciale, nel quale conterà molto la collaborazione con il pubblico del Festival: per questo gli organizzatori lo ringraziano anticipatamente.

Il Festival è stato realizzato con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando “Performing Arts”. 

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...