Ultimo appuntamento con le giovani promesse della pallapugno

Dopo Andora, Alba, Cuneo, Cortemilia, San Biagio Mondovì, Ceva e Madonna del Pasco, saranno gli sferisteri di Ricca di Diano d’Alba e di Canale ad accogliere, domenica 7 ottobre, la fase conclusiva del Centro tecnico federale, il polo d’eccellenza promosso dalla Fipap per la formazione tecnico-sportiva dei giovani atleti.

 

L’attività del CTF 2.0 è stata sostenuta dalla FONDAZIONE CRC e dalla SISCOM di Cervere. «Con il Centro tecnico federale», dice il consigliere federale Adriano Manfredi, «la Fipap continua a svolgere un ruolo fondamentale nella formazione tecnica dei talenti giovanili».

 

Questi gli otto atleti finalisti che hanno superato la semifinale, secondo la valutazione dei quattro giudici: Roberto Corino (responsabile CTF 2.0), Giuliano Bellanti, Domenico Raimondo e Luca Mangolini.

Battitori: Filippo Rey e Giovanni Voglino.

Centrali: Mattia Aimo e Pietro Macario.

Terzini a muro: Fabio Costa e Andrea Gastaldi.

Terzini laterali: Denny Ranieri e Pietro Rivella.

 

Il programma della giornata prevede il ritrovo allo sferisterio di Ricca di Diano d’Alba, alle 10, per le ultime prove. Alle 13, dopo il pranzo, trasferimento a Canaledove si terrà la proclamazione dei migliori nelle quattro categorie e del vincitore del talent durante l’intervallo della semifinale di Serie A Trofeo Araldica tra la Torronalba Canalese e l’Acqua S.Bernardo UBI Banca Cuneo. Saranno presenti le telecamere de LO SFERISTERIO CHANNEL per registrare le ultime puntate del primo talent del balon.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...