Un nuovo video promuove la Liguria del gusto e dell’outdoor

Ci sono certezze conosciute da sempre dai turisti che scelgono la Riviera per le loro vacanze, siano di quindici giorni, siano di un fine settimana: vini buoni, eccellenze enogastronomiche, paesaggi mozzafiato, arte e storia come se piovesse (e, a parte due settimane a novembre, il sole è sempre protagonista), palestre di roccia, sentieri, windsurf, addirittura piste innevate a meno di un’ora dalla spiaggia…Il tutto condito dall’oro delle Liguria, l’olio, che in Riviera significa taggiasca (ma non solo…).

Il problema è fare promozione turistica mettendo assieme parchi vacanze, agriturismi, frantoi, cantine e territorio, fare sistema, insomma, cosa non facile in una regione individualista, che a fatica cerca di superare i suoi limiti caratteriali. Elfo Liguria, l’Ente di formazione professionale regionale che, nella sede di Albenga, collabora con scuole, associazioni ed enti, mette in campo corsi ed iniziative per valorizzare il turismo. L’ultima iniziativa riguarda agriturismi e case vacanze. Il corso si concluderà con la realizzazione di un video dove si promuoveranno i sentieri per trekking e mountain bike dell’entroterra di Albenga e Alassio, le palestre di roccia della Val Pennavaire (Castelbianco e Nasino), l’olio, il grano, le eccellenze enogastronomiche. Un video che potrà essere utilizzato dalle aziende (non solo quelle che hanno aderito al corso di comunicazione turistica), per promuovere costa ed entroterra, sempre più unite per rilanciare un turismo che non chiede più solamente il binomio sole-mare. A dirigere il tutto la direttrice di Elfo Valentina Pesce, la tutor Daniela Righi, i docenti Franco Laureri, Massimo Fornasier, Stefano Pezzini.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...