Una nuova cartina per promuovere il Parco del Beigua

Arrivata fresca di stampa nei giorni immediatamente prima del lockdown, finalmente la nuova edizione della Carta escursionistica del Parco del Beigua in scala 1:25.000 è disponibile per turisti e appassionati di montagna che potranno così programmare al meglio le escursioni e vivere in piena sicurezza l’esperienza di percorrere le centinaia di km di sentieri dell’area protetta.

L’edizione rinnovata è stata realizzata dall’Ufficio del Parco in collaborazione con la Libreria Universitaria & e Edizioni del Magistero di Genova, utilizzando quale base cartografica la versione più recente della Carta Tecnica Regionale in scala al 5.000, ridisegnata per ottimizzare la resa grafica di insieme e rendere la carta più leggibile e dettagliata, adatta sia ai semplici appassionati sia agli escursionisti più esperti. Come già nell’edizione precedente, considerata la maggiore scala, il territorio del Beigua è rappresentato sulle due facciate di due mappe separate, riportanti i diversi settori dell’area protetta, del Geoparco e delle aree ZPS e ZSC gestite dal Parco stesso.

Oltre ai sentieri escursionistici del Parco, segnati con le caratteristiche forme geometriche colorate, e ai principali elementi di interesse storico, culturale e naturalistico, sulla carta sono indicati anche i percorsi tematici che accrescono l’offerta di fruizione escursionistica e sportiva: gli itinerari Napoleonici e il sentiero archeologico, i tracciati per le ciaspole, la MTB e il Nordic Walking nonché le ciclovie ufficiali, senza tralasciare la parte a mare con le possibilità offerte dai siti di diving e dai percorsi di snorkeling.

La Carta è in vendita presso i Centri Visita e Punti Informativi del Parco del Beigua, che riapriranno a partire da questo fine settimana, con i seguenti orari per il mese di giugno:

  • Centro Visite di Palazzo Gervino a Sassello sabato ore 9-12:30 e domenica ore 9-12
  • Punto Informativo Bacoccoli a Pratorotondo domenica ore 9:30-13 e 13:30-17

Il Polo Turistico Palazzo Beato Jacopo a Varazze, gestito in collaborazione con il Comune e l’Associazione Albergatori, riaprirà invece lunedì 8 giugno con ingresso da Corso Matteotti con orario dal lunedì al venerdì 8:30-12, lunedì, mercoledì e venerdì apertura anche pomeridiana 14-18 e nel fine settimana il sabato pomeriggio 15-19 e la domenica mattina 9-13.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...