Una serata tra ormeasco e teatro alla cantina Ramoino di Sarola

Il vino è coltura e cultura nello stesso tempo, racchiude in una botte, una bottiglia, un bicchiere il sapere di generazioni e i sapori di un territorio. Ovvio, quindi, che le cantine siano sempre più luogo di cultura, non solo perchè il succo d’uva diventa vino, ma anche come luoghi per letture, presentazioni di libri e, perchè no, teatro.

Nasce così “Cantina in Scena”, una rassegna teatrale in quattro serate, ognuna dedicata ad uno dei vini prodotti dall’azienda agricola Ramoino a Sarola, entroterra di Imperia. Il format è semplice, prima la cena, poi lo spettacolo in cantina. Si comincia venerdì 21 giugno con la prima serata dedicata all’Ormeasco, vino antico che caratterizza l’Alta Valle Arroscia. Il vino amato dai Situazionisti che nel 1958, da Albissola, arrivarono a Cosio d’Arroscia per il matrimonio di Simondo, allora giovane pittore di belle speranze. Per una settimana artisti come Pinot Gallizio, Jorg, Penny Gugghenaim, Guy Debord e via dicendo gettarono le basi del Situazionismo annaffiando il tutto con decine di litri di Ormeasco.

Non divaghiamo e torniamo a Sarola dove il programma prevede, alle 19,45, la cena nel ristorante dei Ramoino, antipasto, secondo, dolce e ormeasco, e poi, alle 21,45, il teatro in cantina. Sul palco Mauro Pirovano con “Bacci Musso ’u cunta l’Amleto” di Pino Petruzzelli, uno spettacolo divertente e dissacrante, in pieno stile Petruzzelli-Pirovano.

INFO: Il costo della serata è di 40 euro a persona, con in omaggio una bottiglia, con dedica, del vino della serata. PRENOTAZIONE INDISPENSABILE: 333.678.1228 | 0183.52646 fabiana@ramoinovini.com

Dress code informale, sono graditi accessori del colore del vino della serata.

Azienda Agricola Ramoino Via XX Settembre, Sarola (IM) Tel. 0183.52646

Dove Arte, Cultura e Convivialità si incontrano.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...