Ungheria-Albenga, giornata tranquilla conclusa davanti ad una birra slovena

Finalmente una giornata di sole e senza intoppi. Sergio Giusto, l’artista camminatore che sta percorrendo il sentiero di San Martino dall’Ungheria alla Riviera, ha percorso gli “ormai consueti” 34 chilometri giornalieri in mezzo alla civiltà e, dopo essere partito da Dobrovnik è arrivato a Murska Soboda, sempre in Slovenia. Ecco il racconto di Sergio.

 

“Una giornata se vogliamo monotona, con gran parte del percorso composto da lunghissimi rettilinei di asfalto, alternati a tratti di cammino tra boschi dove trovare un po’ di fresco. Tutto sommato non è stata una giornata faticosa, ci voleva perchè i due giorni precedenti, tra pioggia e saliscendi, erano stati abbastanza faticosi. Anche oggi ho incontrato una chiesetta dedicata a San Martino, ovviamente lungo il percorso ben segnalato, e ne ho approfittato per farmi mettere un altro timbro al mio passaporto del pellegrino. Poi, arrivato in città, con Gianfranco ‘Feroce’ Radini abbiamo fatto un giro, trovando un borgo molto bello e curato. Ci siamo fermati in una birreria dove abbiamo assaggiato i piatti sloveni, ottimi, e ottima birra: Domani si riparte, il tempo dovrebbe tenere, speriamo sia così. A domani sera”, racconta Sergio.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...