Ungheria-Albenga, Sergio Giusto nelle terre del vino

Ancora una giornata di sole, senza intoppi. Sergio Giusto, l’artista camminatore che sta percorrendo il sentiero di San Martino dall’Ungheria alla Riviera, ha percorso gli “ormai consueti” 34 chilometri giornalieri in mezzo alla civiltà e, dopo essere partito da Murska Soboda, è arrivato a Radenci, sempre in Slovenia. Ecco il racconto di Sergio.

 

“Ho percorso gli ormai 34 chilometri giornalieri attraverso un territorio particolare, all’insegna dei vigneti, tokaj ed altri vitigni a bacca bianca, per molti chilometri, tra colline,sterrati e vigneti. A differenza di altre giornate, però, non ho avuto nessuna copertura internet, e quindi, almeno sino a domani, non ci saranno immagini. Sia io che ‘Feroce’, però, stiamo bene. A domani per maggiori informazioni”, racconta.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...